< Indietro

Piazza Navona

Piazza Navona
  • Giorni Feriali

La splendida Piazza Navona è uno dei luoghi che meglio illustrano lo spirito di Roma, in cui un edificio classico (il circo romano) si abbina alle strutture urbane dei secoli successivi.

Il trionfo dello stile barocco del Bernini, con la splendida fontana dei Quattro Fiumi, si fonde con la rilassata atmosfera festiva tipica dei romani che si riuniscono qui per apprezzare questo vivace scenario.Delimitata da caffè e ristoranti, spesso traboccante di turisti, artisti di strada e piccioni, Piazza Navona è pittoresca e animata giorno e notte, come tutte le piazze italiane.

Prende forma dallo Stadio di Domiziano del I secolo d.C., sede principale di eventi sportivi e, posteriormente, delle corse dei carri che si tenevano a Campo Marzio.Fino alla metà del XV secolo le rovine dell'arena erano ancora visibili sebbene ricoperte da erbacce e in disuso; verso la metà del XVII secolo Papa Innocenzo X ordinò di abbellire la piazza, fece costruire la maggior parte dei grandiosi palazzi che la circondano ecommissionò a Borromini la progettazione della facciata della chiesa di Sant'Agnese in Agone, sul lato occidentale della piazza.

La chiesa, inserita nello spazio più ristretto come soleva fare Borromini, è situata di fronte alla Fontana dei Quattro Fiumi del Bernini, una delle tre che costellano la piazza; si narra che tutte le figure della fontana si proteggano gli occhi inorridite per non dover vedere la facciata della chiesa del Borromini (Bernini disprezzava il meno celebre Borromini e la loro rivalità è ampiamente documentata), ma in verità la fontana era già stata completata prima dell'inizio della costruzione della facciata.

Il grande complesso in pietra, che rappresenta i quattro grandi fiumi del mondo, è coronato da un obelisco egiziano spostato qui dal Circo di Massenzio per ordine di Papa Innocenzo X.A pochi passi dalla piazza c'è Palazzo Altemps, con la bellissima mostra della collezione Ludovisi, e la graziosa chiesa di Santa Maria della Pace.