< Indietro

Campidoglio

Capitoline Hill and Museums
  • Giorni Feriali
  • Giorni Festivi

Il Monte Capitolino è il più basso dei sette colli della città e inizialmente era una roccaforte, per poi divenire il centro amministrativo dei poteri politici e religiosi del mondo antico.Domina sul Foro Romano da un lato e sulla trafficatissima Piazza Venezia dall'altro per cui funge da punto di collegamento tra la Roma antica e la Roma dei giorni nostri.

Nulla di meglio dell'armonioso stile rinascimentale della Piazza del Campidoglio, situata tra le due cime del Monte Capitolino, per iniziare la visita della città.

Costruita sui resti di un antico santuario su progetto di Michelangelo, che vi incluse una scalinata di accesso, la piazza è costeggiata da edifici.Papa Paolo III commissionò all'artista la creazione di una sede maestosa, degna di accogliere l'Imperatore del Sacro Romano Impero Carlo V durante la sua visita a Roma, nel 1536.

Due imponenti statue che raffigurano Castore e Polluce montano la guardia in cima alla Cordonata, denominazione con cui è nota l'elegante scalinata.L'elemento centrale della piazza è costituito da un'eccellente riproduzione di un'immensa statua equestre in bronzo che ritrae l'Imperatore Marco Aurelio.

L'originale è conservato all'interno dei Musei Capitolini che hanno sede nei due enormi palazzi situati l'uno di fronte all'altro, sul lato opposto della piazza: il Palazzo Nuovo e il Palazzo dei Conservatori.Nei due palazzi è custodita la collezione pubblica di sculture più antica al mondo, con capolavori dell'Antichità e del Medio Evo, oltre ad opere appartenenti all'arte rinascimentale, barocca e del XVIII secolo.